IC FALCONE E BORSELLINO

A ZONZO PER OFFIDA…LE MINIGUIDE RACCONTANO

Print Friendly, PDF & Email

 

Lodevole iniziativa di promozione turistica quella svolta dagli alunni della Scuola di Offida, dell’I.C. Falcone e Borsellino, nella giornata di venerdì 23 giugno 2019, durante la manifestazione “A zonzo per Offida…le miniguide raccontano”.

L’evento ormai giunto alla sua VIII edizione, organizzato in collaborazione con l’amministrazione locale e l’associazione Oikos, ha visto impegnati gli studenti delle classi quinte della scuola primaria e delle classi prime e seconde della scuola secondaria di I grado a conclusione di un percorso di ricerca e studio accurati sui siti di rilevante interesse storico-artistico del loro paese, che in questa annualità è stato inserito nel progetto Europeo di potenziamento dell’educazione al patrimonio culturale, artistico e paesaggistico “Offida con gli occhi e con le mani dei bambini”, di cui la  scuola di Offida è risultata vincitrice. I piccoli Ciceroni hanno guidato i visitatori in un vero e proprio tour al fine di far conoscere le bellezze della propria cittadina, a partire dal monumento alle Merlettaie, dello scultore offidano Aldo Sergiacomi, situato vicino alla rocca e alle mura cittadine e via via verso l’ex chiostro di San Francesco, oggi sede dell’Enoteca Regionale e la via delle Merlettaie, per ricordare l’antica tradizione del merletto a tombolo, fino ad arrivare in piazza del Popolo, con le sue chiese, il palazzo comunale e il teatro, la chiesa della Collegiata che conserva le reliquie del Miracolo della Croce Santa, qui trasferite dal Santuario di S. Agostino, attualmente inagibile; lungo il percorso la visita al Museo dello scultore Aldo Sergiacomi, al chiostro dell’ex convento di S. Agostino, dove è stata allestita una mostra dei lavori prodotti nel progetto” Per un’educazione al paesaggio” e alla Chiesa di Santa Maria della Rocca, con annesso “Il Giardino dei Giusti”. I protagonisti dell’iniziativa hanno saputo ben valorizzare il territorio di appartenenza, dando informazioni dettagliate sui vari monumenti cittadini, anche in inglese, i turisti in visita hanno premiato con numerosi apprezzamenti la passione e l’ entusiasmo dimostrati dai ragazzi che hanno anche presentato la guida turistica ”Offida con gli occhi e le mani dei bambini” realizzata dagli alunni delle classi quinte nell’anno scolastico 2016-2017.

Pienamente soddisfatti gli insegnanti coordinatori e il Dirigente Scolastico “Attraverso il progetto delle miniguide, fiore all’occhiello della scuola di Offida , la scuola attua un importante azione di sensibilizzazione ad amare il proprio territorio, suscitando il desiderio di scoprirlo, conoscerlo, valorizzarlo e favorisce l’acquisizione di competenze comunicative spendibili anche a livello lavorativo nel futuro delle giovanissime guide turistiche.

 

     Alla scoperta delle bellezze del nostro paese

 

    Reportage fotografico

 

     Lavoro in classe

 

     Lavoro al computer per la locandina della manifestazione

 

         Manifestazione a zonzo per Offida – Come veri Ciceroni 23-6-19